Navigazione
   
 
Mostre
 
Reptilmania
Origgio (VA)
il 22 settembre
per informazioni: qui

Petsfestival
Piacenza (PC)
il 19-20 ottobre
per informazioni: qui

Esotika Bologna
Bologna (BO)
il 16-17 novembre
per informazioni: qui

Esotika Montichiari
Montichiari (BS)
il 30 novembre - 1 dicembre
per informazioni: qui

 
 
Lepisosteus & Atractosteus
 
Lepisosteus & Atractosteus

foto: www.primitivefisches.com

Atractosteus spatula
Atractosteus spatula
Distribuzione: corso inferiore del Mississippi, Golfo del Messico, Stati Uniti sud-orientali e in Messico. USA: Texas, Oklahoma, Louisiana, Mississippi, Alabama, Tennessee, Arkansas, Missouri, Florida e Georgia. Piu' raro ma non assente in Kansas, Nebraska, Kentucky, Ohio, Iowa e Illinois. È comune anche in zone di acqua salmastra.
Taglia massima (media): 180 - 200 cm. Il record attuale è di 304 cm per 166kg
Di colore grigio/verdastro sul dorso, giallognolo o bianco sul ventre. Possono anche avere macchie brunastre. Corpo lungo e snello, occhi piccoli. Il muso è corto e largo con due file di denti sulla mascella superiore (Etnier 1993, Knopf, 2002). Sono protetti da una serie spessa di squame ganoidi. Questa specie è la più grande del genere ed uno dei più grandi pesci d'acqua dolce del Nord America.
Numero di squame laterali: da 58 a 62 (Etnier, 1993). È stato dimostrato che al raggiungimento di circa 45 chili va incontro ad un cambiamento di sesso. Si ritiene che alla nascita tutti gli esemplari siano maschi; diventando poi femmine.
Maturità sessuale: 6 anni maschi 10/11 femmine
Atractosteus tristoechusAtractosteus tristoechus
Distribuzione:
endemico delle acque dolci della parte occidentale di Cuba e dell'Isola della Gioventù.
Taglia: il luccio di Cuba raggiunge in media la lunghezza di 1 m, eccezionalmente anche 2 m.
Molto simile allo spatula, ma presenta muso breve, largo e smussato con grossi denti disposti in due file su entrambe le arcate; è presente una fila di denti anche sul palato.
Numero di squame: 56-62 squame laterali, 49-51 squame prima della pinna dorsale
Poco studiato e abbastanza in pericolo in natura a causa dell'antropizzazione.
Maturità sessuale: 2/3 anni

Atractosteus tropicusAtractosteus tropicus
Distribuzione:
è la specie più meridionale dell'intera famiglia: esemplari ne sono stati finora scoperti nel bacino del fiume Usumacinta vicino alla costa orientale del Messico meridionale e nei fiumi, sfocianti nel Pacifico, della fascia compresa fra l'altopiano del Chiapas (Messico) e la Costa Rica, nonché negli immissari del lago di Nicaragua.
Taglia: assai simile al luccio alligatore, può raggiungere la lunghezza di 1,5 m (sebbene gli esemplari tenuti in cattività siano di dimensioni molto più inferiori). L'esemplare piu' pesante registrato è di 13 kg.
Nel colore ricorda molto L. osseus, dal quale si differenzia per il muso più corto e più largo. Ha grossi denti su entrambe le arcate, due file in quella superiore e una nella mandibola.
Numero di squame: Le squame laterali sono 51-56, 43-48 squame prima della pinna dorsale.
Maturità sessuale: 1 anno per i maschi e 2 per le femmine

 


Lepisosteus oculatusLepisosteus oculatus
Distribuzione:
originario del Nordamerica; il suo areale si estende dal lago Erie e dalle acque meridionali del lago Michigan verso sud, attraverso il bacino del Mississippi, fino al Golfo del Messico, dal basso corso del fiume Apalachicola, in Florida, al Nueces, in Texas.
Taglia:
Lungo al massimo 1,2 m con un peso di 1,8-2,7 kg, è caratterizzato da un vistoso disegno maculato, inoltre ha il muso largo e corto. Vive in gran parte dei corsi d'acqua, dai grandi fiumi ai piccoli ruscelli di pianura, così come in laghi, paludi e stagni di acqua salmastra.
Numero squame laterali: 54-59, predorsali 45-54 (di solito meno di 50).
Curiosità: i maschi riproduttivi diventano scuri, generalmente neri o bluastro molto scuro, specialmente sul dorso
Maturità sessuale: 1 anno per entrambi i sessi
Talvolta si ibrida con il luccio della Florida, molto simile ad esso nell'aspetto.
Lepisosteus osseusLepisosteus osseus
Taglia:
182 - 200 cm con un peso di 25 kg. Vive in media 17 - 20 anni.
Il muso è allungato in un becco sottile munito di numerosi denti ben sviluppati. Il corpo, lungo e cilindrico, è ricoperto da scaglie ganoidi a forma di diamante. L'intero corpo è attraversato da una lunga striscia nera.
Distribuzione: E' diffuso nei fiumi e nei laghi della metà orientale degli Stati Uniti, dal Quebec meridionale e dalle estreme propaggini meridionali dell'Ontario, nella regione dei Grandi Laghi, al Messico settentrionale. Le concentrazioni più elevate si incontrano però nel Profondo Sud americano, in Texas, Alabama (bacino del Cahaba) e lungo tutto il corso del Mississippi. Predilige acque basse e calde con abbondante vegetazione.
Essendo il palato estremamente elastico, gli archi mascellari possono allargarsi ampiamente, il che permette di inghiottire anche prede di grandi dimensioni. Le uova sono di colore verde
Numero squame laterali: 60-66, predorsali 47-55, transversali 17-24.
I maschi adulti sono quasi totalmente neri
Maturità sessuale: 3 anni maschi, 4-5 femmine
Lepisosteus platostomusLepisosteus platostomus
Taglia:
Lungo 90 - 120 cm.
La maturità sessuale viene raggiunta quando gli esemplari raggiungono all'incirca i 76 cm di lunghezza.
Ha una spiccata somiglianza con O. oculatus, da cui si differenzia tuttavia per il maggior numero di serie longitudinali di scaglie e per non avere la parte superiore del capo maculata.
Distribuzione: Originario del bacino del Mississippi, diffuso dalle coste del Golfo del Messico fino al Montana (a nord-ovest) e al fiume Ohio (a nord-est). Predilige i grandi fiumi e le acque stagnanti, come i meandri e i grandi stagni. Le uova sono di colore giallo.
Numero squame laterali: 55-64 (spesso piu' di 58), predorsali 45-54 (spesso piu' di 50) 
Lepisosteus platyrhincus




Lepisosteus platyrhincus
Taglia:
132 cm con un peso medio che oscilla tra 1,36 e i 4,36 kg In base ai dati dell'IGFA, il record conosciuto è di 10 kg.
Presenta una serie di macchie rotonde e irregolari, di colore nero, sulla sommità del capo e su tutto il corpo, compresa la pinna anale. La distanza degli occhi è inferiore ai due terzi della lunghezza del muso. Quest'ultimo, corto e largo, presenta, sia sulla mascella superiore che su quella inferiore, una singola fila di denti affilati distanziati tra loro in modo irregolare. Sulla gola non sono presenti scaglie ossee. La colorazione è marrone/verde oliva sul dorso e sulle parti superiori, mentre il ventre varia dal bianco al giallo. Gli esemplari giovani possono presentare una serie di strisce scure sul dorso e sui fianchi. I maschi raggiungono 
Distribuzione: vive nel fiume Ochlockonee e in altri fiumi della costa est e in tutta la Florida peninsulare, nei torrenti di pianura di medie e grandi dimensioni, così come in canali e laghi con letto fangoso o sabbioso, sempre nei pressi di vegetazione subacquea. Spesso vive in acque basse o poco profonde.
Numero squame laterali: 53-64
Maturità sessuale: maschi attorno i 2 anni di vita, femmine attorno i 3-4.

Scritto il 2017-12-28 23:47:07